Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Navigando nel sito, acconsenti agli utilizzi di cookie descritti nella nostra cookie policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Stampa

Il Prove Libere Tour 2014. Ecco le date.

 

Le tappe del Tour 2015.

  • 29-30 Nov CERVINIA
  • 13-14 DIC PAMPEAGO-VAL DI FIEMME
  • 28-29 DIC LIMONE
  • 5-6 GEN BARDONECCHIA
  • 31-1 FEB CORNO ALLE SCALE
  • 7-8 FEB VIGO DI FASSA
  • 14-15 FEB FOLGARIA
  • 21-22 FEB PILA
  • 28-1 MAR OVINDOLI
  • 7-8 MAR MADESIMO
  • 21-22 MAR MADONNA DI CAMPIGLIO
Stampa

Il mercato dello Sci in Italia nel 2013/2014

Il Pool si è assunto il compito di raccogliere all’interno delle proprie consociate e con la collaborazione di altre aziende che hanno aderito all’operazione pur non essendo aderenti, i dati riguardanti il mercato italiano delle attrezzature per lo sci: sci, scarponi, attacchi.

Si tratta della decima edizione dell'analisi che coinvolge, attualmente dieci aziende aderenti al Pool e quindi del Consorzio dei Fornitori delle Squadre Nazionali di Sci Apino FISI. 

La raccolta di tali dati non tocca la totalità del mercato ma si può ragionevolmente stimare che le aziende che hanno aderito all’inchiesta rappresentino, in riferimento alle tre categorie in questione, oltre il 90% dello stesso.

I dati si riferiscono alle seguenti aziende:

SCI: Atomic Blizzard Dynastar Elan Fischer Head Nordica Rossignol Salomon Vőlkl

ATTACCHI: Si considerano gli attacchi venduti in abbinata dalle aziende SCI

SCARPONI: Atomic Dal Bello Lange Fischer Head Nordica Rossignol Salomon Tecnica

Dall’ edizione 2010 - 2011 alla categoria SCI si è aggiunto il marchio BLIZZARD e alla categoria ATTACCHI si sono aggiunti gli attacchi venduti in abbinata agli sci BLIZZARD.

Per anno si intende il periodo che intercorre tra il 1° Aprile di un anno ed il 31 Marzo dell’anno seguente.

Ogni azienda serve diversi punti vendita. La media di questo dato è di 453 unità. 

La raccolta e l’elaborazione dei dati sono state curate dal Pool Sci Italia.

Stampa

In partenza "VIVERE LA NEVE"

Parte quest’anno la prima edizione del progetto “Vivere la neve”, promosso dalla Federazione Italiana Sport Invernali e in collaborazione con la Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione – MIUR con il patrocinio di Padiglione Italia e CONI, il supporto dei Gruppi Sportivi Militari e il partenariato di Associazione Maestri Sci Italiani, Associazione Nazionale Esercenti Impianti a Fune, Collegio Nazionale Maestri e Pool Sci Italia.

Stampa

Ghedo ai 90 di Fischer

Quando Josef Fischer Senior ha dato vita all’azienda in un fienile in legno di Ried im Innkreis (Austria) nel 1924, producendo inizialmente slitte e carri, non avrebbe mai potuto immaginare che novanta anni dopo, il marchio che porta il suo cognome, si sarebbe conquistato un ruolo così importante nel mondo dello sci, nordico ma anche alpino.

L’azienda, che mostra una forte analogia con il distributore italiano, ovvero OberAlp di Bolzano, è al 100% a conduzione famigliare, ed è tuttora diretta dal figlio del fondatore, Josef Fischer junior che dirige una struttura che conta circa 460 collaboratori nella sola sede di Ried.

Stampa

Caschi Junior: le norme della FISI

Il Consiglio FederAle della FISI ha deciso di adottare le nuove disposizioni internazionali in materia di caschi per la stagione 2014/2015, definendone la relativa normativa federale.

 

La FIS ha disposto, a partire dalla stagione 2014/2015, un nuovo regolamento in materia di caschi per la disciplina sci alpino per cui sarà necessario rispettare i seguenti standard:

 

  • GS/SG/DH entrambe le certificazioni EN 1077 (classe A) e ASTM 2040 – certificazione FIS 6.8
  • SL certificazione EN 1077 (classe B) oppure ASTM 2040 – sono permesse le coperture morbide per le orecchie.
  • Per le sole categorie U14 e U16 fino a novembre 2016 si potranno usare caschi che abbiano almeno una delle due certificazioni EN 1077 (classe A) o ASTM 2040.
  • Per lo SL è possibile utilizzare caschi secondo normativa EN 1077 (classe B).

Quanto già in essere per le categorie superiori verrà applicato anche alle categorie Children a partire dalla stagione 2016/2017.

 

La FISI, recepita la normativa internazionale e le diverse indicazioni pervenute dalle Commissioni Tecniche Federali, dispone per tutte le categorie e i livelli di gare nazionali l’applicazione della normativa disposta da FIS (vedi sopra) a partire dalla stagione 2016/2017; sino ad allora l’adeguamento alla normativa è raccomandato anche se non obbligatorio.

Pool Sci Italia, Via Caccini 10 - 20124 Milano  |  P.Iva 04774530960 - C.F. 80040710156  |  Powered by Lab4.net  |  Copyright © 2012 Pool Sci Italia